Stampa

L'A.S. AVELLINO 1912 e' stato ripescato in SECONDA DIVISIONE della Lega Pro!

Scritto da Redazione ForzAvellino.net.

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
A margine del Consiglio Federale svoltosi nella sede della Figc a Roma, il presidente della Lega Pro MARIO MACALLI, nella conferenza stampa post consiglio federale, tiene prima a precisare che "dall'anno prossimo 90 squadre, nessun ripescaggio sarà previsto. Ci sarà una riforma generale che nasce per classifica e non per espulsione di società che non hanno mezzi economici per affrontare i campionati" e poi ufficializza le varie squadre ripescate. In Prima divisione come previsto le ripescate sono 8,  "Gela, Nocerina, Pisa, Bassano, Paganese, Pavia, Siracusa e Barletta" dunque come ampiamente annunciato da giorni, al Pisa riesce il meritatissimo dopo salto, avendo stra-vinto il proprio girone di Serie D i nerazzurri toscani accedono direttamente alla prima divisione.
In seconda divisione nel confermare le indiscrezioni che circolavano già da tempo, sulla composizione dei calendari "in Seconda Divisione ci sarà un girone da 17 squadre e due da 16 club", Macalli ammette: "Confermo che sono state ripescate in Seconda Divisione le squadre già previste. Non chiedetemi tutti i nomi. Già li conoscete." Non pronuncia nessun nome oltre al quello del Campobasso, ma in pratica ufficializza tutte le formazioni che erano ampiamente previste come ripescate alla vigilia. Sono state infatti ripescate tutte e 16 le formazioni che avevano presentato la domanda di ripescaggio, "Bellaria, Pro Belvedere Vercelli, Carrarese, Matera, Avellino, Trapani, L’Aquila, Casale, Re­nate, Carpi, Virtus Entella, Pomezia, Campobasso, Latina, Lamezia e Sanremese". Dunquè è durato solo un anno la permanenza dell'Avellino nel campionato di Serie D, l'anno zero del calcio biancoverde terminerà con la compilazione dei Calendari con i quali partirà ufficialmente l'avventura del nuovo Avellino nel Campionato di Lega Pro. Ad un anno dalla tragedia sportiva della non iscrizione al Campionato di Lega Pro dell'U.S. Avellino, che aveva portato il calcio Avellinese ai margini del professionismo, il nuovo Avellino affidato in corso d'opera all'eroe di Crotone, il tecnico di Pianura Salvatore Marra, ritorna nel calcio professionistico, non passando dalla porta principale, ma tramite la porta di servizio dei ripescaggi, nella stagione 2010/2011 l'A.s. Avellino 1912 parteciperà al CAMPIONATO  DI SECONDA DIVISIONE DELLA LEGA PRO, e da oggi i tifosi avellinesi possono guradare con più tranquillità al futuro, dando un liberatorio addio al CAMPIONATO NAZIONALE DILETTANTI....a mai più...